Anche per il 2014 viene confermato il Peugeot driving experience, l’iniziativa della casa del Leone per far provare a tutti i partecipanti l’ebrezza della guida sportiva con la prestazionale 208 GTi. Dopo il successo dell’edizione dello scorso anno (oltre 2500 partecipanti, 4500 “like” sulla pagina Facebook dedicata e 1500 foto pubblicate su Instagram), il programma quest’anno è stato esteso anche a 208, 308 e 2008. Caratteristica comune a questi modelli è la presenza dell’i-Cockpit, con il quadro strumenti ben visibile al di sopra del volante ridotto.

Durante ogni tappa del Peugeot Driving Experience ogni partecipante proverà la compatta francese nella sicurezza assicurata dalla pista, dapprima a fianco di un istruttore (che lo aiuterà a migliorare lo stile di guida) poi con un giro veloce in cui sarà l’istruttore a suggerire come portare al limite la vettura. In aree dell’autodromo opportunamente attrezzate, gli ospiti potranno poi mettere alla prova le caratteristiche delle altre tre vetture del Leone in una serie di test di agilità, mentre una zona espositiva ospiterà le nuove 308 SW e la coupè RCZ.

Oltre ai corsi di guida sportiva, durante ognuna delle otto giornate del calendario, Peugeot Driving Experience organizzerà per gli invitati diversi momenti di animazione e d’intrattenimento. Il calendario si snoderà in quattro week-end di giugno e di luglio, con il coinvolgimento di quattro autodromi lungo l’intero territorio nazionale, da Airola a Cervesina-Voghera. Per partecipare è sufficiente registrarsi a questo link.