Il Peugeot Competition Rally 208 è entrato nel vivo con il Rally Lirenas, prima tappa dei quattro appuntamenti della serie IRC Pirelli 2017. La vittoria è andata al pilota piacentino Gabriele Cogni, capace di superare il rivale Marcello Razzini dopo un duello conclusosi solo all’ultima delle otto prove speciali. Terza e quarta posizione per i piloti Mirco Straffi e Giacomo Ortelli, anche loro protagonisti di un testa a testa per tutta la durata del rally. Quinta posizione per Marco Leonardi, davanti al sesto classificato Sandro Schenetti per una quindicina di secondi.

Con le prime cinque posizioni di classe occupate dalle Peugeot 208 R2, si conferma la grande affidabilità e le ottime prestazioni garantite dalla compatta francese. Grazie anche all’ottimo rapporto tra performance e costi di gestione, Peugeot Sport ha prodotto e venduto oltre 360 esemplari di 208 R2. Da tre anni la vettura transalpina vince il Campionato Italiano Rally Junior e, nella stagione 2016, ha vinto anche tutti gli altri titoli principali di categoria a livello nazionale – con Lorenzo Grani nel tricolore Wrc, Gianluca Tavelli nella serie IRCup (e vincitore anche del Peugeot Competition 2016) e Tommaso Ciuffi nel Trofeo Rally Terra. Inoltre ha conquistato 82 rally su 116 nella propria classe, portando al trionfo oltre 50 diversi piloti sui 222 al volante di Peugeot 208 R2 nella scorsa stagione.

Dopo il Rally Lirenas, la classifica del Peugeot Competition Rally 208 vede in testa Gabriele Cogni a 45 punti, seguito da Marcello Razzini a 26 e Mirco Straffi a 24. Passando ai premi, grazie alla partnership con Pirelli, nel 2018 il vincitore disporrà di una dotazione di ben 50 pneumatici, ampiamente sufficiente per una intera stagione a livello nazionale. Al secondo classificato ne spetteranno 20, al terzo 10.