Andrea Castagna è balzato al comando della prima fase del Peugeot Competition 2014 grazie al bottino conquistato al Rally Valli Ossolane. Un risultato che gli ha permesso di scavalcare al vertice della classifica Paolo Iraldi. Ma a due settimane dalla chiusura della prima fase, il verdetto finale è ancora tutto da scrivere, visto che i piloti hanno ancora a disposizione 8 gare valide per ribaltare l’attuale situazione sia a livello di classifica generale sia di raggruppamento.

Per il primo classificato al 30 giugno in palio c’è un test con la Peugeot 208 T16 R5 del team ufficiale Peugeot ed una Peugeot 208 GTi in comodato d’uso gratuito per un anno. Per il secondo assoluto in premio un test con la 208 R2B. A questi premi si aggiungono quelli in pneumatici Pirelli. Mentre a partire da luglio, in cui inizierà la seconda fase del Peugeot Competition 2014, spazio alle sole Peugeot 208 R2B, che in tre gare (Casentino, Friuli e 2 Valli) si giocheranno i premi finali: in palio c’è la partecipazione al Monza Rally Show al volante di una Peugeot 208 T16 R5 o di una 207 S2000 nella squadra ufficiale Peugeot Italia con Paolo Andreucci e Anna Andreussi che stanno affrontando lo spettacolare Campionato Italiano Rally.

LE GARE ANCORA DA DISPUTARE (suddivise per zone geografiche)

ZONA 1
29-giu Rally Moscato

ZONA 2
22-giu Rally Race

ZONA 3
22-giu Rally della Marca
29-giu Rally Città di Modena

ZONA 4
22-giu Rally Alta Val di Cecina

ZONA 5
22-giu Rally Caserta – Cellole
29-giu Rally Terra d’Otranto

ZONA 6
22-giu Rally Fiume Platani

FASE FINALE
13-lug Rally Casentino
16-mar Rally Friuli
13-apr Rally Due Valli

LA CLASSIFICA GENERALE (TOP 13) al 16 giugno
A. CASTAGNA 106 N2 68 21- 22 – 25 PIEMONTE
P. IRALDI 106 N2 65 15 – 25- 25- 0 PIEMONTE
F. BOLOGNA 106 A6 53 19- 16- 18 SICILIA
D. ARENA 106 A5 52 23- 29- 0 LIGURIA
G. COGO 206 N3 50 20- 30 PIEMONTE
M. CAMBIAGHI 106 N2 49 12- 0- 8- 29- 0 LOMBARDIA
F. ALIBRANDO 106 N2 42 0- 18- 24 SICILIA
M. VERARDI 106 N2 37 17-20 TOSCANA
T. MOSER 106 N2 30 30 TRENTINO
D. BARAVALLE 207 R3T 29 15- 14 PIEMONTE
E. CREPALDI 208 R2B 26 13- 13 LIGURIA
M. LONGO 106 N2 26 0- 12- 14 EMILIA
A. SEGRETO 106 A6 26 26 SICILIA

LEGGI ANCHE

Rally Sardegna: Peugeot raddoppia per il Mondiale

Targa Florio: Andreucci vince ancora

Peugeot alla Dakar: il Leone tornerà a ruggire dopo 25 anni

CIR: scatta la stagione più interessante della storia