La Peugeot è ancora affamata di vittorie; così, dopo aver trionfato alla Dakar, va a caccia dell’ennesimo successo prendendo il via nel Silk Way Rally 2017 e lo fa in grande stile, iscrivendo ben tre 3008 DKR. D’altra parte, considerando la presenza di fondi ancora più difficili da superare di  quelli della grande classica, meglio non correre rischi e presentarsi con 3 equipaggi vincenti.

Dopo la partenza di stasera, che si terrà nella famosa Piazza Rossa di Mosca, Stephane Peterhansel, vincitore della Dakar 2017, Cyril Despres trionfatore allo scorso Silk Way Rally e Sebastien Loeb, affronteranno il primo giorno di gara che li porterà da Mosca a Tcheboksary tramite un percorso lungo 61 chilometri. Poi, nei restanti 14 giorni, dovranno percorrere quasi 10 mila chilometri per andare dalla Russia fino alla Cina, attraversando il Kazakhstan.

Tra i piloti della Casa del Leone, Sebastien Loeb, avrà la possibilità di guidare la 3008 DKR Maxi con carreggiate più larghe ed altre tecniche che sarà l’arma totale per la prossima edizione della Dakar.

Chiaramente, la squadra Peugeot scalpita per partire ed è pronta all’appuntamento, come dimostrano le dichiarazioni di Bruno Famin, Direttore Peugeot Sport . “Dopo sei mesi di preparazione per questo evento, ci troviamo ora ad affrontare il momento della verità nel momento in cui le auto saliranno la rampa della partenza. Le nostre emozioni sono un misto di eccitamento per l’impegnativa avventura che ci troveremo ad affrontare ed un umile rispetto per le sfide che inevitabilmente ci troveremo davanti. I preparativi e le formalità pre evento sono andate bene e siamo stati davvero felici di incontrare così tanti fan appassionati a Mosca, ma ora i nostri tre equipaggi stanno aspettando di mettersi al volante. La snervante attesa non durerà ancora molto ed allora potremo iniziare a raccogliere tutte le informazioni e i dati di sviluppo da tutte e tre le vetture, pur producendo, allo stesso tempo, il nostro massimo sforzo per cercare di ripetere la vittoria che Cyril ha sigillato in modo spettacolare l’anno scorso”.