Peugeot conquista il terzo gradino del podio alla 24° edizione del Rally Adriatico con l’equipaggio Andreucci-Andreussi. Grazie alla posizione ottenuta dietro a Campedelli e Scandola, Paolo Andreucci ha mantenuto la testa della classifica provvisoria del Campionato Italiano Rally 2017. Buon weekend anche per L’equipaggio junior Pollara/Princiotto che ha conquistato il secondo posto alle spalle del trofeista “Peugeot Competition TOP 208” Damiano De Tommaso.

“Un week end di gara – ha sottolineato Paolo Andreucci su Peugeot 208 T16 – che ci aspettavamo molto impegnativo e così è stato. Siamo riusciti risalire la classifica dopo la PS1 di sabato ed abbiamo conquistato punti preziosi per il campionato. La 208 T16 andava molto bene ed abbiamo fatto una buona scelta di gomme, elementi che ci hanno aiutato in questo risultato. Forzare nell’inseguimento avrebbe potuto comportare degli errori con penalizzazione a livello di campionato. Abbiamo quindi saputo amministrare bene la gara. Il campionato si dimostra essere equilibrato e dobbiamo continuare a sfruttare le occasioni che ci capiteranno. Siamo tutt’ora in testa alla classifica generale e dobbiamo cercare di allungare sui diretti inseguitori”.

Commenti positivi anche da parte di Marco Pollara, al volante della 208 R2: “Questa mia terza esperienza su terra mi ha fatto crescere e sono stato in grado di ottenere un risultato positivo nel week end. Mi trovo molto bene con l’auto, mi piace davvero molto, ma conto di migliorare ulteriormente il feeling col San Marino, a metà luglio. Il nostro obiettivo era portare punti utili alla classifica e ci siamo riusciti. Sarebbe veramente molto utile per tutti poter contare su più gare su terra di quante ce ne siano attualmente in campionato perché contribuirebbe molto a far crescere il livello dei piloti”.