Ci è subito piaciuta, diciamolo chiaramente. Per la sua linea estetica, ma soprattutto per le sue prestazioni. La Nuova Peugeot 308 Station Wagon è elegante e spaziosa allo stesso tempo, un’auto dinamica, dalla linea slanciata ed elegante. Noi di Leonardo.it l’abbiamo potuta testare sulle strade del nord della Francia, ospiti della Marca francese. Tanti i punti a favore, pochi (se non pochissimi) quelli negativi. Ma andiamo con ordine

Partiamo dagli interni: innovativi, moderni, diversi. L’abitacolo è minimal, non vi sono tasti da nessuna parte: tutto si controlla a monitor con il cruise control, cosa che rende l’auto pulita. Dimensioni generose, che vanno a vantaggio dell’abitabilità interna e del bagagliaio, tra i più capienti del segmento, che propone una funzionalità e una modularità notevoli. Rivestimenti eleganti anche per i sedili, regolabili elettricamente. Unico neo: il tettuccio non apribile, peccato. Per il resto, grande monitor da 9,7” per il navigatore (dal quale si può controllare anche aria condizionata, apps e molto altro) e sistema audio dalla diffusione uniforme. Le linee esterne dell’auto sono ricavate da un design fluido e dinamico, che le rende eleganti e sportive allo stesso tempo. La base è quella della 308 Berlina, che la si può ritrovare nel frontale.

Motorizzazioni all’ultima moda, prestazionali e rispettose delle più severe norme ambientali: due nuove famiglie di motori, tutti Euro 6 e caratterizzati dalla massima efficienza: i 1.2 3 cilindri Pure Tech e i BlueHDi. Il primo ci ha impressionato e molto: cambio manuale a sei marce, il 1.2l e-THP 130 CV offre prestazioni virtuose e una guidabilità incredibile: sembra quasi d’avere in mano un 1.6 o giù di lì. Un piacere di guida sicuramente tra i migliori del mercato, sin dai regimi più bassi. La Marca fa sapere che, il 17 marzo scorso, una berlina 308 di serie equipaggiata con il 1.2l e-THP 130 CV ha percorso in circuito, con un pieno di carburante, 1.810 km a 57 km/h di media, per un consumo medio di carburante di soli 2,85 l/100km.

Nuova Peugeot 308 SW: lanciata la Station Wagon elegante e pratica

Abbiamo testato anche la versione 2.0l BlueHDi 150: buone prestazioni ed emissioni contenute ma il colpo di fulmine è avvenuto con la 1.2, nonostante il 2.0 sia un’auto di tutto rispetto, l’ideale per una famiglia. Altro particolare: la 308 SW è dotata di Park Assist e del pacchetto Driver Sport. In Italia il lancio è previsto all’inizio del mese di giugno. La gamma prevede i consueti tre livelli di allestimento – Access, Active e Allure – ai quali si aggiunge la versione Business destinata principalmente alle flotte. Il motore di ingresso benzina è il tre cilindri Pure Tech 1.2 e-THP 110 CV che sarà proposto a 19.300€. A completare la gamma benzina, l’altro tre cilindri Pure Tech 1.2 e-THP 130 CV. Il primo prezzo Diesel è quello relativo alla versione Access 1.6 HDi 92cv FAP, con un listino di 20.700€.

Peugeot 308 Station Wagon: al Salone di Ginevra il lancio in anteprima mondiale

Nuova Peugeot 308: eletta auto dell’anno per il 2014