La nuova Peugeot 308 SW appartiene al segmento C delle Station Wagon in cui Peugeot è presente da vari decenni. Dalla 304 break lanciata nel 1969, tutte le generazioni della serie 300 hanno avuto una variante Station Wagon di successo.

Presentata in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2014, la Peugeot 308 SW inizierà la sua commercializzazione in Francia il 24 aprile prossimo.
In Italia il lancio è previsto all’inizio del mese di giugno. La gamma prevede i consueti tre livelli di allestimento – Access, Active e Allure – ai quali si aggiunge la versione Business destinata principalmente alle flotte.
Il motore di ingresso benzina è il tre cilindri Pure Tech 1.2 e-THP 110cv che sarà proposto a 19.300€. A completare la gamma benzina, l’altro tre cilindri Pure Tech 1.2 e-THP 130cv. Il primo prezzo Diesel è quello relativo alla versione Access 1.6 HDi 92cv FAP, con un listino di 20.700€. Al già conosciuto 1.6 HDi da 115 cavalli, che sarà in seguito sostituito dal 1.6 BlueHDi 120cv, si aggiunge infine il 2.0  BlueHDi 150cv, disponibile sia con cambio manuale che automatico.

I designer di Peugeot hanno progettato e disegnato una grande Station Wagon dinamica, dalla linea slanciata, elegante e dinamica. Riprendendo il Peugeot i-Cockpit della berlina (clicca qui per prezzi e prova su strada della Peugeot 308), la nuova Peugeot 308 SW ha interni innovativi, decisamente moderni. Beneficiando della grande versatilità della nuova piattaforma EMP2, la nuova Peugeot 308 SW mette a frutto le sue generosi dimensioni a vantaggio dell’abitabilità interna e di un volume del bagagliaio tra i più importanti del segmento. Quest’ultimo propone una funzionalità e una modularità esemplari.

Peugeot 308 SW interni

Peugeot 308 SW interni

Il frontale della Peugeot 308 SW riprende i tratti della berlina. Ritroviamo infatti la calandra con cornice cromata e i gruppi ottici “pensati” per ottenere lo “sguardo felino” caratteristico del Marchio. La tecnologia Full LED (31 led per proiettore), di serie sul livello Allure, conferisce una firma luminosa tecnologica e personale.
Il profilo della Peugeot 308 SW è fluido e slanciato. Beneficiando dell’allungamento del passo (+ 11 cm rispetto alla berlina) e dello sbalzo posteriore (+22 cm rispetto alla berlina), la Peugeot 308 SW si colloca fra le Station Wagon più dinamiche ed equilibrate del segmento.

Con 4585 mm di lunghezza, 1804 mm di larghezza e 1471 mm di altezza, la nuova Peugeot 308 SW ha dimensioni ideali per rispondere alle aspettative fondamentali della clientela delle Station Wagon del segmento, soprattutto a quelle riguardanti l’ampiezza dello spazio interno e del volume del bagagliaio.

Peugeot 308 SW

Peugeot 308 SW bagagliaio

Le dimensioni generose della PEUGEOT 308 SW (che peraltro rientrano nel suo segmento) le permettono di offrire un bagagliaio tra i migliori sul mercato. Il vano bagagli sotto il ripiano posteriore offre infatti un notevole volume di 610 dm3 norma VDA 210 (ossia 660 litri d’acqua) così suddiviso:

- 556 dm3 VDA 210 (o 590 litri d’acqua) sopra il pavimento del bagagliaio;

- 54 dm3 VDA 210 (o 70 litri d’acqua) ripartiti nei ripostigli sotto il pavimento del bagagliaio.

Nel caso che sia presente il ruotino di scorta – di serie – il volume sotto il pavimento diminuisce di 47 dm3 VDA

Come la berlina, la Peugeot 308 SW ha ottenuto il punteggio massimo di 5 stelle nei test Euro NCAP. I test condotti dall’organismo indipendente Euro NCAP sono stati realizzati con il nuovo protocollo più rigoroso di attribuzione dei risultati. Con punteggi singoli di 5 stelle nelle 4 categorie (protezione degli adulti, dei bambini, dei pedoni e dei sistemi di assistenza), la Peugeot 308 SW conferma il suo alto livello di sicurezza sia per i suoi occupanti sia per i pedoni.

Per una guida ancora più confortevole e sicura, la nuova PEUGEOT 308 dispone di equipaggiamenti di aiuto alla guida.
Analogamente alla berlina, ritroviamo il Driver Assistance Pack, disponibile in opzione, che nella parte anteriore della vettura integra un radar il quale permette il funzionamento di tre dispositivi:

- Il Regolatore di velocità attivo: si tratta di un limitatore/regolatore di velocità con funzionalità estese.

- L’Allarme Rischio Collisione: un allarme visivo e sonoro avverte il guidatore di frenare per evitare una collisione.

- La Frenata Automatica di Emergenza : in caso di collisione imminente, si attiva la frenata automatica per evitare l’impatto o per ridurne le conseguenze.