La Peugeot, da sempre impegnata nel motorsport, è stata resa celebre anche da alcuni modelli stradali decisamente performanti e piacevoli da guidare come la 205 GTI; così anche la sua compatta, la 308, non rinuncia ad una variante sportiva, denominata GT, in grado di assicurare un’esperienza di guida decisamente appagante.

Nella gallery allegata all’articolo potete notare una linea resa più dinamica da una calandra più grintosa, dalle minigonne laterali e dagli scarichi squadrati. Non mancano i cerchi in lega specifici ed un assetto dedicato, con un’altezza da terra ridotta di 7 mm davanti e 10 mm dietro.

Ma la vera novità è celata sotto il cofano è rappresentata dai 2 motori, un 1.6 benzina THP ed un 2.0 BlueHDi, capaci di erogare, rispettivamente, 205 CV e 181 CV di potenza, mentre la coppia è di 285 Nm per il benzina e 400 Nm per il diesel. Numeri che assicurano prestazioni di tutto rispetto, come una velocità massima di 235 km/h per la 1.6 THP (220 km/h per la variante HDi) ed un’accelerazione da 0 a 100 km/h che può essere coperta in 7,9 s (9,1 s per la diesel).

I prezzi vanno dai 28.600 euro della 1.6 THP GT berlina, ai 32.200 euro della 2.0 BlueHDi GT SW, ma la dotazione è davvero completa e annovera accessori come il navigatore satellitare, gli interni in materiale pregiato ed  i sensori di parcheggio. La variante diesel inoltre, presenta di serie anche il cambio automatico a 6 rapporti: una manna per chi percorre molti chilometri.