La Peugeot 208 verrà assemblata in Francia

Entrando nel nuovo anno la Peugeot ha deciso di dare il via alla produzione del suo esemplare di cui tanto si è discusso, nello stabilimento di Poissy è inizia l’assemblaggio della Peugeot 208.
Per riuscire a progettare al meglio la Peugeot 208 sono stati impiegate 500 persone per circa quattro anni ad un costo di 350 milioni di euro, per aggiornare la linea di produzione sono stati inoltre spesi ulteriori 150 milioni.
La nuova Peugeot 208 sarà spinta da un propulsore da 1400 centimetri cubici con una potenza massima di 68 cavalli a diesel e con lo stesso carburante sarà anche possibile dotarla di un 1600 centimetri cubici con potenza massima di 90 o 115 cavalli.
Per quanto riguarda i motori a benzina troviamo il 1400 centimetri cubici da 95 cavalli di potenza massima oppure il 1600 centimetri cubici con una potenza massima di 120 cavalli, per i più esigenti è in fase di progettazione il motore da 1600 centimetri cubici con una potenza massima di 155 cavalli.
Rispetto il precedente modello la nuova Peugeot 208 è di dimensioni ridotte, grazie al peso ridotto si sono abbassati anche i consumi e l’emissione di gas inquinanti.