Gira che ti rigira la qualità di una linea automobilistica viene soprattutto misurata attraverso le vendite. Fattore decisivo pure nel ricordare con enfasi la splendida accoglienza che la Peugeot 205 ha ricevuto sin dal debutto.

PIACE A CHIUNQUE – Produzione avviata il 24 febbraio 1983, i massimi giornalisti del settore sostengono fortemente le idee sviluppate e dal novembre successivo pure gli appassionati italiani possono finalmente acquistare l’esemplare transalpino. Il pubblico trova particolarmente attraente il design, fresco e dinamico, comprese le esponenti del gentil sesso. Innovativi e convincenti alcuni elementi, usati da lì in poi per il cosiddetto “family feeling” come la calandra a listelli orizzontali verniciati in tinta con la carrozzeria, inclinata all’indietro anche in modo da accentuare la penetrazione aerodinamica.

BRIO E VIGORE – Le versioni sportive danno sfoggio al mix di vivacità e grinta, proprio ciò che i “maschietti” costantemente cercano. Spigoli arrotondati la allontanano dai canoni decisamente in voga durante gli anni Settanta. I grandi fari anteriori trapezoidali contrastano con quelli piccoli posteriori di forma quadrata e posteriormente la fascia, in plastica grigia a sottili motivi orizzontali tra i due fanali, fa ulteriormente spiccare la vettura. La fiancata, semplice e pulita, porta al padiglione ed al passaruota posteriore, leggermente schiacciato lungo la parte superiore.

ACCESSORI ESAURIENTI – Inizialmente disponibile solo con la versione a 5 porte, l’aspetto minimalista è parte integrante degli interni. Accanto alla plancia, dotata di incavo longitudinale sfruttato come vano portaoggetti, il cruscotto mette a disposizione praticamente ogni equipaggiamento richiedibile all’epoca. Considerata la sola gamma base vengono incorporati tachimetro, contachilometri totale, indicatore livello di carburante e le varie spie riserva, olio, acqua, freno a mano e mancata carica batteria. Il contagiri rientra invece fra gli allestimenti più ricchi. Modernità che evidenziano i sedili, esteticamente piacevoli e comodi durante il loro utilizzo, così come il capiente bagagliaio.