Peugeot 2008 è il più piccolo della famiglia SUV del Leone transalpino, ma mantiene tutte le caratteristiche e la forte personalità di cui sono contraddistinti tutti gli Sport Utility Vehicle di Peugeot. Al primo impatto il 2008 appare come un mezzo robusto, solido, capace di poter affrontare qualunque tipo di sfida e di avventura. Questo modello è stato rinnovato e presenta delle caratteristiche estetiche che lo rendono molto appetibile e affascinante. I tecnici di Peugeot hanno puntato molto sull’aspetto emozionale che le linee possono provocare nello spettatore, e il suo risultato è eccellente.

Il frontale robusto

L’elemento che dona questa possanza al veicolo è certamente l’innovativo frontale, composto al centro da una robusta calandra verticale. La cornice della calandra, dalle linee nette, ha un movimento circolare nel collegamento con il cofano orizzontale, che dona un motivo dinamico e uniforme alla sua interezza. Il lavoro sul frontale non si ferma alla splendida calandra, ma passa anche dal taglio della sua firma luminosa ed elegante. I proiettori sono incastonati nella carrozzeria, e mettono in evidenza uno stampo di tipo quasi felino. Il faro ha una componente altamente tecnologica, e associa perfettamente il cromo al colore nero

Cura dei dettagli

Su questo SUV compatto è stato realizzato un lavoro molto efficace di coesione dei materiali, una cura dei dettagli quasi maniacale. Questo si traduce nella creazione di profili inferiori della vetratura, barre al tetto, modanature delle porte posteriori e spoiler posteriore innovativi e particolari. Sono elementi che fanno la differenza nel design di questa vettura. In egual misura si può dire che suscitano lo stesso effetto i gruppi ottici posteriori, che integrano i nuovi artigli dal colore caldo al suo interno, e regalano un effetto 3D profondissimo. La carrozzeria può essere ordinata con varie colorazione, ma la nuova tinta Rosso Ultimate sottolinea la forza e il carattere del nuovo SUV. Un vero felino.