La Peugeot rilancia in occasione del Salone di Ginevra con il restyling della sua Crossover di segmento B, ovvero la 2008, che ha venduto qualcosa come 515.000 unità nel giro di tre anni. Per cui, è evidente l’importanza di questa vettura per la Casa del Leone.

Nuove protezioni, un frontale rivisto, nuovi gruppi ottici posteriori, e lo spoiler che dona un piacevole effetto sportivo, rappresentano gli elementi di rivisitazione, a livello di design, operata dagli uomini Peugeot.

Per i più esigenti, ecco che la 2008 arriva anche nell’allestimento GT Line, con un carattere decisamente sportivo, conferito alla vettura dai cerchi da 17 pollici, dal gioco tra i colori rosso e nero e da particolari come la pedaliera in alluminio e la strumentazione dedicata.

Va da sé che l’infotainment dialoga con facilità con gli smartphone di ultima generazione, mentre sotto il cofano la gamma di motori è Euro 6, e include anche il 1.2 a 3 cilindri Puretech nelle potenze di 82 CV, 110 CV, e 130 CV. Ovviamente, molto richieste saranno anche le varianti diesel con il 1.6 BlueHDi disponibile sia con 75 CV che con 100 CV e 120 CV.

Per chi, occasionalmente, si ritrova a mettere le ruote oltre l’asfalto, è sempre disponibile il pacchetto Grip Control con pneumatici specifici Goodyear, altezza da terra di 16 mm ed una sorta di differenziale anteriore elettronico per superare anche tratti di fuoristrada leggero gestibile attraverso una manopola.