E’ partita ufficialmente il 17 marzo la produzione, in Brasile, della nuova Peugeot 2008, primo modello che realizza la strategia prodotto mirata a livello mondiale della casa del Leone. L’obiettivo del piano denominato Back in the Race è quello di assicurare una maggiore copertura del mercato mondiale attraverso una logica di gamma regionale.

La nuova Peugeot 2008, nata dallo studio comune delle squadre di lavoro R&D in Francia, Cina e Brasile, ha avuto il suo battesimo sul mercato nel mese di aprile 2013, quando iniziò la sua commercializzazione in Europa. Da lì via all’inserimento in altri mercati: prima il Nord Africa, poi l’Eurasia e, aprile 2014, la Cina.

La Peugeot 2008 ha superato ogni più rosea aspettativa del Gruppo francese, visto che finora ne sono state vendute ben 286.000 unità e visto che, in giro per il mondo, ha ricevuto tantissimi riconoscimenti e premi: anche paesi come Irlanda, Italia, Spagna, Francia, Polonia e Turchia l’hanno premiata con svariati allori.

Carlos Gomes, direttore America Latina di PSA Peugeot Citroën, parlando del lancio in Brasile della produzione della nuova Peugeot 2008, ha dichiarato: “Peugeot 2008 illustra chiaramente la strategia di gamma mondiale di PSA. Una gamma mondiale è una garanzia di maggiori vendite per modello, di costi di sviluppo ottimizzati e di un processo di integrazione locale più efficiente. L’inizio della produzione di Peugeot 2008 a Porto Real è il risultato dell’ottimo lavoro fatto dal nostro Centro di Ricerca & Sviluppo e dal nostro Ufficio Stile in America Latina”.