Il SUV compatto Peugeot 2008 è una vettura che conquista il consenso di molti per il suo look moderno, dinamico e originale. A prima vista, essa appare come un’auto robusta con cui si possono affrontare moltissime avventure. Nella pratica la Peugeot 2008 è una vettura versatile, efficiente e spaziosa, ideale per un uso quotidiano. Ma per rendere i viaggi a bordo di questo Sport Utility Vehicle urbano, molto più piacevoli e sicuri, la 2008 è dotata di un comparto tecnologico ricco e moderno. L’infotainment che la casa francese ha strutturato per la sua creatura risponde alle esigenze della maggior parte delle persone. La Peugeot 2008 dispone di strumenti tecnologici che facilitano la vita del guidatore e dei passeggeri.

Mirror Screen

Elemento imprescindibile per una vettura moderna è quello di essere connessa e soprattutto compatibile con gli smartphone di più larga diffusione. Per questa ragione la Peugeot 2008 è provvista della funzione Mirror Screen, compatibile con MirrorLink o con Apple Carplay, tramite il quale il conducente può vedersi proiettati sullo schermo touchscreen del veicolo, tutte le informazioni del proprio smartphone. In questo modo può scegliere le sue applicazioni in modo intuitivo e sicuro. Infatti quando il veicolo è in movimento, sono attivabili soltanto le funzioni inerenti alla guida, come per esempio le mappe.

Peugeot Connect Packs

Sempre in riferimento alla connettività, la Peugeot 2008 può essere equipaggiata con il sistema Peugeot Connect Packs che comprende applicazioni come: Start MyPeugeot, che mantiene la documentazione digitale di bordo della vettura,  iCoyote, che fornisce informazioni sul traffico e sulle zone di pericolo e Parkopedia che permette di trovare un parcheggio disponibile.

Park Assist

La funzione Park Assist rende automatiche le manovre di parcheggio. Una volta attivata, il conducente seleziona sul touchscreen il tipo di manovra da effettuare, tra un parcheggio stretto fra due macchine a destra o a sinistra della carreggiata, o a pettine. A quel punto la vettura sfrutta i sensori ad ultrasuoni per calcolare lo spazio libero e parcheggia mediante un’azione sul servosterzo elettrico. Un’ulteriore aiuto nei parcheggi è dato dalla telecamera posteriore che permette di visualizzare sul Touchscreen le immagini posteriori in fase di retromarcia .