Nel classifica di gradimento degli appassionati di Formula 1, tifosi della Mercedes, sta perdendo quota Schumacher. Il tedesco, sette volte iridato, sembra trascorrere più tempo a polemizzare che a concentrarsi per ottenere risultati. 

Schumacher non è più il vecchio saggio di una volta. A dirlo non sono i team manager della Mercedes, quanto piuttosto gli appassionati di automobilismo che sbandierano la fede nella casa di Stoccarda. Adesso nella loro mente c’è piuttosto Rosberg che quest’anno ha messo in fila tutti nel Gran Premio cinese.

Al di là delle considerazioni generali, è stato svolto un sondaggio in Germania e il risultato è chiaro: il cinquanta per cento dei votanti ha detto che Michael Schumacher dovrebbe ritirarsi alla fine di quest’anno. Un invito ad andare in pensione rifiutando la nuova firma contrattuale.

Forse il sentimento espresso dagli intervistati è legato alle performance di Schumacher in questa stagione. Un po’ come è accaduto in casa Ferrari, si fa il paragone tra i punti racimolati da Rosberg, ben 41 e quelli portati a casa da Michael, solo due.

L’allontanamento di Schumacher dal Circus, o meglio il suo pensionamento “anticipato”, non sono un argomento nuovo, visto che alla porta delle Mercedes ha già bussato Paul Di Resta. L’interesse della squadra tedesca per il giovane è stato confermato anche da Nick Fry.