Siete appassionati di vetture adatte ad andare su terreni impervi, l’avventura per voi è andare fuori città con un veicolo in grado di assicurarvi tenuta e quel briciolo di adrenalina che non guasta. Dovete assolutamente avere un fuoristrada. Il fuoristrada, rispetto al Suv, è una vettura adatta per percorrere terreni impervi e in salita. Una serie di specifiche tecniche come l’angolo di dosso che non fa toccare telaio e carrozzeria a terra durante le pendenze più aspre.

Ora, se proprio non potete fare a meno di allontanarvi dai percorsi comuni, sappiate che nel comprare un fuoristrada dovete valutare l’assetto di molti particolari ed essere pronti ad investire sulla questione pneumatici.

Per esempio dovete avere in garage più set e fare in modo che ogni viaggio abbia quelli più adatti. Però fate anche attenzione ad altri particolari, ovvero a quei lati negativi che potrebbero scoraggiarvi nell’acquisto ma che comunque qualcuno vi deve pur dire.

Ecco allora tre motivi per cui non comprare un fuoristrada. Il primo sono sicuramente i consumi, il carburante è davvero eccessivo e in un periodo di crisi va valutato. Poi dovete considerare lo sterzo che è difficile da ammorbidire e infine la voluminosità che può essere determinante per la stabilità.