La presentazione della Honda a Madrid è stata l’occasione per i componenti della squadra di fare esternazioni e previsioni in vista dell’inizio del nuovo campionato. Ecco cosa ha detto Livio Suppo.

L’attesa di una nuova stagione è sempre il momento privilegiato per considerazioni, accuse e provocazioni. In questi giorni non si fa che parlare della presentazione della Honda a Madrid. Una conferenza al margine della quale Stoner ha approfittato per crititare la lentezza della Ducati.

Come dice Livio Suppo, comunque, manager della Honda, i favoriti anche quest’anno fanno parte dell’HRC. Suppo ha contribuito a far arrivare in squadra Stoner e se ne vanta, visti i risultati che l’australiano è riuscito a portare a casa.

Ma la prossima stagione non è detto che sia Stoner a conquistare il titolo iridato. Suppo pensa che il riconoscimento mondiale possa restare a casa Honda ma magari andare a finire nelle mani di Pedrosa che è in ottima condizione.

L’anno scorso Pedrosa è stato fermato da un incidente a Le Mans causato da Simoncelli ed è uscito dai giochi iridati, quest’anno potrebbe tentare il gran riscatto.

Suppo è stato anche manager in Ducati ma non è la vettura di Borgo Panigale a spaventarlo in chiave vittoria, l’avversaria più temibile resta la Yamaha.