Pedrosa insidia il leader Lorenzo

Dani Pedrosa vive a cuor leggero la possibilità di conquista del titolo irridato e non sente alcuna pressione, ora il pilota della Honda ha recuperato il gap che lo manteneva lontano della spagnolo Jorge Lorenzo.
Pedrosa da due anni non corre il Moto Gp di Sepang ed ora sta cercando di preparare al meglio la gara: “E’ da due anni che non corro a Sepang e non vedo l’ora di farlo. E’ un circuito dove trovi un po’ di tutto: è difficile, fa molto caldo, ci sono curve veloci ed altre lente, punti in cui si deve frenare forte e lunghi rettilinei… inoltre tutti hanno i riferimenti dai test invernali. In ogni caso, dobbiamo aspettare venerdì per vedere in che condizioni sarà il percorso, che temperatura ci sarà e come lavoreranno le gomme, visto che di solito è una pista molto scivolosa. In questo momento mi diverto davvero a correre e voglio continuare così, dando il massimo senza pensare a null’altro”.
Nel frattempo la federazione ha comunicato il calendario della prossima stagione del moto mondiale:
31 marzo GP Qatar
14 aprile DA ASSEGNARE
21 aprile GP of the Americas (Austin, Texas)
5 maggio Gp di Spagna (Jerez de la Frontera)
19 maggio GP Francia (Le Mans)
2 giugno GP Italia (Mugello)
16 giugno GP Catalogna (Barcellona)
29 giugno GP Olanda (Assen, si corre di sabato)
7 luglio GP Germania (Sachsenring)
21 luglio GP Stati Uniti (Laguna Seca, corre solo la MotoGP)
18 agosto GP Indianapolis
1 settembre GP D’Inghilterra (Silverstone)
15 settembre GP San Marino e Riviera di Rimini (Misano)
29 settembre GP D’Aragona (Aragon)
13 ottobre GP Malesia (Sepang)
20 ottobre GP Australia (Phillip Island)
27 ottobre GP Giappone (Motegi)
10 novembre GP Comunità Valenciana (Valencia)