Mantenendo come riferimento costante le informazioni ufficiali, fornite dal sito dell’Aci (consultabile, cliccando questo link), proseguiamo nella scoperta delle varie categorie delle patenti di guida, analizzandone le caratteristiche fondamentali.

La Patente B, prima di tutto, consente di guidare i seguenti mezzi:

  • autoveicoli di massa non superiore ai 3,5 t. per il trasporto di 8 persone (oltre il conducente)
  • autoveicoli per la categoria B con rimorchio leggero, la cui massa non sia superiore ai 750 Kg
  • autoveicoli per la categoria B con un rimorchio la cui massa non superi i 750 Kg, purchè la combinazione non superi i 4250 Kg (se la combinazione supera i 3500 Kg, è richiesto un esame di guida specifico).

Requisiti per ottenere la patente B:

  • Bisogna aver compiuto i 18 anni

Modalità per conseguirla:

  1. presentare una domanda alla Motorizzazione civile
  2. sostenere un esame teorico, entro i 6 mesi dalla presentazione della domanda
  3. effettuare le esercitazioni previste, comprendenti almeno 6 ore di guida in autostrade e/o strade extraurbane e in condizioni di visione notturna, con un istruttore abilitato ed autorizzato
  4. sostenere un esame pratico, che può essere effettuato dopo un mese, dal rilascio dell’autorizzazione alla guida.

photo credit: Edoardo Mascalchi – EM Photography via photopin cc