Ha preso il via oggi da Bologna la prima edizione della Ferrari Cavalcade, appuntamento dedicato agli estimatori della Casa di Maranello voluto dal presidente Luca Cordero di Montezemolo in persona. Ad aprire la carovana di oltre 110 cavallini rampanti c’era Giancarlo Fisichella, reduce dal successo nella 24 Ore di Le Mans nella categoria GTE Pro a bordo della 458 Italia.
Le auto e i loro proprietari, provenienti da praticamente tutto il globo (Stati Uniti, Cina, Libano, Honk Kong, Emirati, Messico, Sud Africa, Francia Germania, Belgio, Regno Unito e Russia) solo per citarne alcuni, passeranno tra Emilia Romagna e Toscana nei luoghi più significativi per la Casa di Maranello, come ad esempio alcuni tratti percorsi anche dalla Mille Miglia. Non mancheranno anche gli autodromi di Imola, Mugello e quello di Fiorano, casa delle Ferrari.
Oggi le strade saranno tutte in pianura e le auto passeranno anche da Lugo, città natale di Francesco Baracca, in onore del quale Enzo Ferrari prese il celebre logo del cavallino rampante. Domani invece il giro comprenderà il territorio modenese, con naturalmente una tappa a Maranello. Sabato poi la carovana passerà l’Appenino e passando per Firenze tornerà a Bologna.