Cercare parcheggio a Milano è diventata una tortura, una missione impossibile che solo i più grandi temerai hanno il coraggio di tentare. Ma d’ora in poi questo problema verrà risolto da Parcheggiami, un nuovo servizio online che permette di posteggiare la propria auto all’interno di garage o spazi non utilizzati da privati. Questa nuova start-up nasce a Milano e ha lo stesso identico funzionamento di Airbnb, il noto sito che permette di affittare la propria casa ai turisti. L’unica differenza è che in questo caso si offre il proprio spazio auto, un servizio richiestissimo nelle grandi città.

Per usufruire di Parcheggiami basta registarsi al sito (gratuitamente), inserire foto e descrizione dello spazio in affitto e in ultimo decidere prezzo e disponibilità. La prenotazione che dovrà essere accettata dal proprietario. Quest’ultimo potrà avvalersi delle informazioni dell’utente per decidere di offrire il proprio spazio oppure no. La startup ha raccolto un particolare interesse anche da parte di hotel e strutture ricettive che avranno così la possibilità di ottimizzare gli spazi disponibili.

Secondo le analisi effettuate, lo scorso anno il deficit di sosta era di circa 50.000 veicoli e il Comune di Milano sta scoraggiando sempre di più la sosta a lungo termine preferendo il car sharing. Il progetto Parcheggiami punta a espandersi in altre città italiane e dovrebbe presto sviluppare un’applicazione mobile. Se d’ora in avanti farete ritardo ad un appuntamento non potrete più usare come scusa la ricerca di un parcheggio.

LEGGI ANCHE

Volkswagen car sharing: a Milano arriva il noleggio a cinque porte

Sensori di parcheggio: come funzionano e quanto costano

MotoParking Italia: che cos’è e come funziona

Sistemi assistenza parcheggio: cosa sono e come funzionano

Costo dei parcheggi, un salasso senza sosta