La Kia Soul utilizzata da Papa Francesco in  Corea del Sud (QUI TUTTI I DETTAGLI) è solo l’ultima delle diverse vetture scelte per muoversi dal Pontefice. Ancora una volta Bergoglio, nonostante la prima volta di un Papa cattolico in 25 anni sul suolo sudcoreano, ha rifiutato categoricamente auto di lusso e macchine blindate. Ennesimo segnale che rifette il suo modo di essere e di vicinanza alla gente comune fatto non solo attraverso le parole ma anche con gesti concreti.

Fonti citate dall’agenzia di stampa sudcoreana, diplomatiche e insider del Vaticano hanno raccontato che, in occasione del viaggio in Asia, il Pontefice (foto by InfoPhoto) “ha rifiutato auto lussuose che possono essere adeguatamente dotate di un sistema anti-proiettili” chiedendo la più piccola vettura disponibile sul mercato locale. La Soul scelta, un 1.6 a benzina dalla livrea Newport Blue Pearl, è in effetti l’auto più piccola ma nel segmento delle compatte.

Bergoglio non è nuovo a questo tipo di scelte e da quando è stato nominato Papa ha sempre rifiutato di spostarsi a bordo della papamobile (che gli sembra una “latta per le sardine”) mettendo così in soffitta la Mercedes-Benz Classe G blindata utilizzata da Ratzinger preferendo quasi sempre citycar o compatte. Una scelta in pieno stile francescono fatta anche nel suo viaggio in Brasile dello scorso anno dove era seduto sul divanetto posteriore di una Fiat Idea. All’inizio del suo Pontificato, Papa Francesco viaggiava su una Volkswagen Phaeton di serie, senza emblemi né trono papale, ma sostituita ben presto da una Ford Focus di seconda serie con cui si serve tuttora per gli spostamenti a Roma.

Nella cronologia dei viaggi papali anche la Fiat Campagnola d’epoca utilizzata a Lampedusa e la Fiat Panda nel suo pellegrinaggio ad Assisi. Tra le auto di Bergoglio anche una Renault 4 del 1984 regalatagli il 7 settembre 2013 da un sacerdote veronese, don Renzo Zocca. I veicoli più lussuosi restano nei garage del Vaticano o delle sedi estere.

LEGGI ANCHE

Papa Francesco, il suo discorso in Corea del Sud:

Papa Francesco in Corea del Sud, un milione di persone presenti 

Papa Francesco Facebook: pagina del Papa attaccata