Nell’ultimo Gran Premio d’Ungheria ne abbiamo viste delle belle. Tutte le scuderie si sono dovute confrontare su un circuito impegnativo dove oltre allo sviluppo tecnico delle monoposto, è stato fondamentale il tempo.

La pioggia infatti ha costretto molti piloti a cambiare più d’una volta gli pneumatici. In alcuni casi questa scelta è stata determinante per il piazzamento. Vediamo insieme i giudizi che si possono attribuire ai tre piloti che sono saliti sul podio.

La massima votazione con tanto di lode spetta a Button che fino alla fine non si è arreso ed è riuscito a conquistare il primo posto.

Dopo Hamilton è un altro pilota McLaren che conquista il maggior numero di punti validi per il mondiale. Perfetto.

Al secondo posto c’è un discreto Vettel che ai microfoni delle riviste di settore dichiara che avrebbe anche potuto vincere. Dopo aver perso l’ultimo duello con Button fa la sua gara, portando a casa un piazzamento utile a consolidare il titolo iridato. Per Vettel ancora problemi ai box dove rischia di incappare nella Renault infiammata in gara. Un bel 9 a questo sfortunato pilota.

Terzo è Alonso al quale diamo un bell’8 pieno. La Ferrari ha recuperato lo svantaggio tecnico dalle altre scuderie, anche se la strada sembra ancora in salita.

Alonso dopo delle qualificazioni un po’ strane riesce comunque a collezionare un buon piazzamento e a rifilare 20 secondi al compagno di squadra. Tenace.