Il Gran Premio di Sepang è stato molto particolare, la gara è stata sospesa due volte. Gli incidenti sul circuito di alcuni piloti, sono stati la fortuna di altri.

Ecco in nostri voti per i tre piloti che sono saliti sul podio del Gran Premio della Malesia: Alonso, Perez ed Hamilton

Fernando Alonso è stato l’opportunista che volevamo vedere, il pilota “furbo” che la Ferrari voleva far venire allo scoperto. Nonostante la sua macchina non sia al top, ha saputo fare di necessità virtù sfruttando i pit-stop e difendendosi dagli attacchi di uno scatenato Perez. La sua rimonta ha entusiasmato quindi oltre al ringraziamento ufficiale del pubblico a casa, gli attribuiamo un bel 9 e mezzo.

E se Alonso merita un voto così alto, non può essere da meno Perez, il messicano della Sauber motorizzata Ferrari, che fino alla fine ha attaccato per salire sul gradino più alto del podio, facendo preoccupare lo stesso Alonso. Perez ha dimostrato che senza mollare, si possono ottenere risultati incredibili. Peccato per l’errore sul finale di gara che lo esclude dalla lotta per il primato. 10 e lode comunque per l’impegno e il risultato in carriera.

Hamilton anche a Sepang non ce la fa a tenere la pole conquistata il sabato. Eppure la sua gara è pulita, ordinata. L’unica cosa che al pilota McLaren non riesce bene, è essere incisivo sulla pista bagnata, come riusciva a fare l’anno scorso. Vogliamo comunque premiare la sua regolarità con un 8 e mezzo.