Il bollo è un’incombenza alla quale non si può sfuggire: tutti gli automobilisti, infatti, devono necessariamente pagare questa tassa, che testimonia il possesso del mezzo.

Il pagamento va effettuato entro la fine del mese successivo, rispetto alla scadenza del bollo; il primo versamento si deve fare necessariamente presso un ufficio postale, presso l’Aci, ad un tabaccaio o alle agenzie di pratiche auto.

Se è un rinnovo e se abitate in alcune zone (Abruzzo, Basilicata, Emilia Romagna, Lazio, Molise, Puglia, Toscana, Umbria, provincia di Bolzano, provincia di Trento, Lombardia e Valle d’Aosta), potete effettuare il pagamento anche online: il sito dell’Aci (clicca qui per visualizzarlo), infatti, offre il servizio Bollonet, che permette un conteggio ed un pagamento immediato, attraverso carta di credito.

Se, negli uffici postali, la commissione è di 1,30 Euro, nelle banche convenzionate è di 1,87 Euro, mentre online è di 1,87 Euro, più l’1,2%  di maggiorazione, sulla somma complessiva.

photo credit: Thomas Hawk via photopin cc