Pagani Huayra Roadster si svela in attesa del debutto ufficiale al prossimo Salone di Ginevra, in programma dal 9 al 19 marzo. L’ultima creazione di Horacio Pagani cambia completamente rispetto alla Huayra Coupé, a partire dall’aerodinamica completamente modificata con nuovi flap per ridurre l’aria nell’abitacolo. Per il tetto gli ingegneri di San Cesareo sul Panaro hanno scelto una struttura in vetro e fibra di carbonio rimovibile manualmente oppure, in alternativa, una tradizionale capote in tela. Sotto il grande cofano posteriore della Pagani Huayra Roadster batte la motorizzazione 6.0 litri V12 AMG prodotta da Mercedes-AMG, in grado di scaricare sulle ruote posteriori 764 cavalli a 6.200 giri con 1.000 Nm di coppia disponibili a partire da 2.400 giri/minuto. La trasmissione è affidata al cambio AMT a sette rapporti, già visto sulla Pagani Huayra BC, con differenziale meccanico elettronico. Passando all’assetto troviamo sospensioni in alluminio, impianto frenante carboceramico realizzato da Brembo e pneumatici Pirelli P Zero Corsa su cerchi in lega di alluminio forgiato da 21 pollici al posteriore e da 20” all’anteriore.

Prezzo della Pagani Huayra Roadster? La serie limitata di 100 esemplari, già tutti venduti, parte dalla cifra di 2.280.000 euro tasse escluse. Aggiungendo il 22% d’iva richiesti dallo stato italiano si arriva quindi a 2 milioni e 781 mila euro.