L’esclusiva Pagani Huayra Roadster si è presentata al Salone di Ginevra. La nuova creazione di Horacio Pagani è stata completamente riprogettata rispetto alla Huayra Coupé, con una carrozzeria completamente rivista per migliorare l’aerodinamica in funzione della mancanza del tetto.

Sotto al grande cofano posteriore della Pagani Huayra Roadster troviamo la motorizzazione V12 6.0 litri biturbo prodotta da AMG e già vista sull’esclusiva Huayra BC. Leggendo la scheda tecnica troviamo una potenza di 764 cavalli a 6.200 giri/minuto e una coppia massima di 1.000 Nm scaricati a terra già a 2.400 giri al minuto. Come tradizione la trazione è sull’asse posteriore mentre il cambio AMT a sette rapporti monta sincronizzatori in fibra di carbonio ad azionamento elettroidraulico.

Come sottolineato l’aerodinamica della Pagani Huayra Roadster è stata completamente riprogettata ed è in grado di assicurare una forza d’accelerazione laterale fino a 1.8 G, merito anche degli pneumatici sviluppati e prodotti da Pirelli. Prezzo dell’ultima supercar prodotta a San Cesareo sul Panaro? 2 milioni e 280 mila euro, tasse escluse. Come tradizione del marchio fondato da Horacio Pagani, tutti gli esemplari sono stati venduti prima della partenza della produzione.