Non ce n’è davvero per nessuno, Marc Marquez non si lascia sfuggire neppure questa occasione di primeggiare su tutti e va a trionfare anche negli Stati Uniti conseguendo la decima vittoria consecutiva. Solo Agostini come lui. Gara comunque pazzesca sia per una partenza incredibile (QUI LA GRIGLIA DI PARTENZA) con Valentino Rossi, Andrea Dovizioso e Andrea Iannone che guadagnavano la testa della corsa, sia per la bagarre innescata nei primi giri con Marquez, Rossi, Lorenzo e Dovi che se le sono date di santa ragione per almeno 4/5 giri prima che le gerarchie e, soprattutto, il degrado delle gomme s’imponessero sul tracciato di Indianapolis. Alla fine ottimo secondo posto di Lorenzo che ha sempre avuto un gran passo gara e ottima performance del Dottore che giunge terzo al traguardo portandosi a casa un sospirato podio e punti importanti per il Mondiale. Quarto Pedrosa, partito in fondo e distante dal gruppo di testa. Peccato per Dovizioso giunto settimo per il problema di gomme e per Iannone, tradito dalla moto.

Ordine d’arrivo

Pos. Punti Num. Pilota Nazione Team Moto Km/h Data e ora/Distanza

1 25 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 160.3 42’07.041
2 20 99 Jorge LORENZO SPA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 160.2 +1.803
3 16 46 Valentino ROSSI ITA Movistar Yamaha MotoGP Yamaha 159.9 +6.558
4 13 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 159.7 +10.016
5 11 44 Pol ESPARGARO SPA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 159.2 +17.807
6 10 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 159.1 +19.604
7 9 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 159.0 +20.759
8 8 35 Cal CRUTCHLOW GBR Ducati Team Ducati 157.9 +39.796
9 7 45 Scott REDDING GBR GO&FUN Honda Gresini Honda 157.8 +40.507
10 6 7 Hiroshi AOYAMA JPN Drive M7 Aspar Honda 156.9 +55.760
11 5 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing Honda 156.3 +1’05.130
12 4 63 Mike DI MEGLIO FRA Avintia Racing Avintia 156.3 +1’05.346
13 3 5 Colin EDWARDS USA NGM Forward Racing Forward Yamaha 156.1 +1’08.919
14 2 70 Michael LAVERTY GBR Paul Bird Motorsport PBM 156.1 +1’09.203
15 1 23 Broc PARKES AUS Paul Bird Motorsport PBM 154.8 +1’30.613
Non classificato
2 Leon CAMIER GBR Drive M7 Aspar Honda 144.0 8 Giri
29 Andrea IANNONE ITA Pramac Racing Ducati 158.6 13 Giri
41 Aleix ESPARGARO SPA NGM Forward Racing Forward Yamaha 158.5 15 Giri
6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 158.5 15 Giri
9 Danilo PETRUCCI ITA Octo IodaRacing Team ART 147.2 21 Giri
8 Hector BARBERA SPA Avintia Racing Avintia 153.9 22 Giri
Primo giro non terminato
68 Yonny HERNANDEZ COL Energy T.I. Pramac Racing Ducati 0 Giro
19 Alvaro BAUTISTA SPA GO&FUN Honda Gresini Honda 0 Giro

LEGGI ANCHE

MotoGP Indianapolis 2014 qualifiche: Pole Marquez, secondo un grande Dovizioso, Rossi quinto

Jorge Lorenzo rinnovo Yamaha: UFFICIALE, l’amore prosegue

Noelia Velasco: le foto della fidanzata di Alvaro Bautista