GRIGLIA DI PARTENZA

QUALIFICHE DI GARA

Nel dodicesimo appuntamento con il campionato Mondiale di F1 dove è successo davvero di tutto, ma principalmente la vittoria del terzo Gran Premio in carriera, il secondo consecutivo dopo quello d’Ungheria, da parte dell’australiano d’origine italiana Daniel Ricciardo su Red Bull (foto: Facebook), si sancisce forse definitivamente il divorzio tra Hamilton e la Mercedes, dopo che però la gara del pilota britannico è stata condizionata dal tamponamento causato dal compagno di scuderia Rosberg nel primo giro (QUI IL LIVE DEL GRAN PREMIO). Rosberg dal canto suo si porta a casa un secondo posto assai prezioso che lo lancia sempre più in alto nella classifica del Mondiale. Il gradino più basso del podio se lo aggiudica invece un volitivo Bottas dopo una gara eccellente. Si rivede nuovamente Raikkonen (quarta piazza oggi) in quello che è forse il suo circuito preferito. Ma a Spa ha saputo farsi valere anche Sebastian Vettel - giunto quinto al traguardo – che dopo aver scelto una dubbia strategia di gara, si è rifatto con un colpo di coda degno della sua fama sul finale. Sfortunato invece Alonso, che ha disputato un buon Gran Premio e all’ultimo ha trovato non pochi ostacoli in Magnussen, e non sempre correttissimi. Purtroppo solo un ottavo posto per il ferrarista.

L’ordine d’arrivo del GP del Belgio

Pos No Pilota Team Giri Tempo/Ritirato Grglia Punti

1 3 Daniel Ricciardo Red Bull Racing-Renault 44 Winner 5 25
2 6 Nico Rosberg Mercedes 44 +3.3 secs 1 18
3 77 Valtteri Bottas Williams-Mercedes 44 +28.0 secs 6 15
4 7 Kimi Räikkönen Ferrari 44 +36.8 secs 8 12
5 1 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault 44 +52.1 secs 3 10
6 20 Kevin Magnussen McLaren-Mercedes 44 +54.2 secs 7 8
7 22 Jenson Button McLaren-Mercedes 44 +54.5 secs 10 6
8 14 Fernando Alonso Ferrari 44 +61.1 secs 4 4
9 11 Sergio Perez Force India-Mercedes 44 +64.2 secs 13 2
10 26 Daniil Kvyat STR-Renault 44 +65.3 secs 11 1
11 27 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes 44 +65.6 secs 18
12 25 Jean-Eric Vergne STR-Renault 44 +71.9 secs 12
13 19 Felipe Massa Williams-Mercedes 44 +75.9 secs 9
14 99 Adrian Sutil Sauber-Ferrari 44 +82.4 secs 14
15 21 Esteban Gutierrez Sauber-Ferrari 44 +90.8 secs 20
16 4 Max Chilton Marussia-Ferrari 43 +1 Lap 19
17 9 Marcus Ericsson Caterham-Renault 43 +1 Lap 22
18 17 Jules Bianchi Marussia-Ferrari 39 +5 Laps 16
Rit 44 Lewis Hamilton Mercedes 38 +6 Laps 2
Rit 8 Romain Grosjean Lotus-Renault 33 +11 Laps 15
Rit 13 Pastor Maldonado Lotus-Renault 1 +43 Laps 17
Rit 45 Andre Lotterer Caterham-Renault 1 +43 Laps 21

LEGGI ANCHE

F1 Spa 2014: Alonso realista “Vincere? Dobbiamo limitare i danni”

F1 Spa 2014: nelle Ardenne la seconda casa di Schumi e Raikkonen

Marco Mattiacci Ferrari: promessa social “Adotteremo strategie aggressive”