Mi dia una macchina ma me la dia con tutti gli optional. Per non sbagliare è frequente che un rivenditore auto si senta chiedere una macchina full optional, ma cosa effettivamente si aggiunge al modello base e poi, servono davvero queste appendici per far funzionare alla grande la vettura?

L’aria condizionata, questa potrebbe non essere un vero optional visto che praticamente tutti i modelli base comprendono un sistema di areazione come quello nominato. In fondo guidare serenamente ad una temperatura adeguata, non è così “lussuoso”.

Diverso è il discorso relativo alla radio: quella sì che si può considerare optional. Ma in fondo non tutti amano ascoltare la musica mentre guidano. C’è chi preferisce il silenzio per concentrarsi sulla strada o chi invece predilige le “quattro chiacchiere”.

L’ABS che garantisce la stabilità della vettura al momento della frenata è uno strumento “indispensabile” per la maggior sicurezza della vettura, ma non è sempre contemplato nei modelli base delle macchine. E’ chiaro che quanto questi optional saranno lo standard, ogni nuova vettura ne sarà dotata.

Poi andiamo sull’altro grande classico: l’airbag che è presente in genere nelle postazioni anteriori ma un optional potrebbe disporli anche per i passeggeri o tutelare l’abitacolo anche “lateralmente”.

Dal nostro punto di vista questi quattro optional sono “necessari” per rendere gradevoli e sicuri i tragitti in auto, lunghi o brevi che siano.