La Opel Mokka è un’auto di successo per la Casa del Fulmine, e non è un caso se dal 2012 è stata ordinata in oltre 600 mila unità. Durante lo scorso Salone dell’Auto di Ginevra, è stata presentata la Mokka X, che rappresenta il restyling di metà carriera del SUV in questione.

La compatta a ruote alte, rivitalizzata nella linea ed arricchita nei contenuti, vanta un frontale rivisitato, in base allo stile più recente di Opel, e viene prodotta a Saragozza, in Spagna, dove è già stato assemblato il primo esemplare, grazie ad un rapido ammodernamento delle linee di produzione.

Tramite le nuove tecnologie come il sistema OnStar, che ha debuttato sull’Astra, la Mokka X è ancora più appetibile e intende conquistare ancora più automobilisti. Per farlo si avvale di motorizzazioni moderne ed efficienti, come le unità a gasolio 1.6 CDTI, da 110 CV e 136 CV, o il 1.4 sovralimentato di nuova generazione da 152 CV.

La Mokka X è parte di un piano del Brand teutonico intenzionato a produrre 29 nuovi modelli entro il 2020. Insomma, la sfida alle concorrenti, vecchie e nuove, è appena stata lanciata, e sarà il mercato, come sempre, a fare da arbitro.