La Opel starebbe varando l’ipotesi di mettere in produzione una coupé, d’altra parte, con l’Astra GTC fuori dalla gamma, e la mancanza di una vettura del genere in listino, i vertici della Casa del Fulmine hanno voluto correre ai ripari, o almeno questo sembra trapelare dalle rivelazioni di Auto Express.

Infatti, il sito inglese avrebbe avuto conferma da una fonte interna al Brand di Russelsheim che l’auto potrebbe addirittura competere con vetture del calibro di Audi TT e Volkswagen Scirocco. Insomma, un passo avanti rispetto alla GTC che conosciamo.

Chiaramente, si tratta d’ipotesi commerciali, perché sarà indispensabile vagliare per prima cosa il responso del pubblico durante il prossimo salone di Ginevra, dove la vettura verrà mostrata per la prima volta sotto forma di concept.

Il design dovrebbe riprendere quello della Monza Concept, quindi, gruppi ottici sottili, forme raffinate ma nello stesso tempo complesse, e molto, molto personali. Solo dopo il debutto verrà valutato il posizionamento in gamma, perché potrebbe anche essere che alla Opel decidano di riproporre l’Astra GTC, dando continuità temporale e generazionale al modello, nonostante la resa poco fortunata dell’omonima vettura appartenente alla precedente generazione dell’Astra.

Interessante, comunque, il prezzo, che è stimato in una cifra inferiore ai 30.000 euro per la versione d’accesso. L’auto in questione dovrebbe arrivare intorno al 2017 per cui c’è ancora tempo per conoscerla nei vari particolari.

Certo è che il segnale dato dalla Opel è importante, ed evidenzia una certa vivacità propositiva che non risparmia nemmeno le nicchie di mercato, nonostante i SUV ed i crossover ormai vadano per la maggiore e rappresentino i volumi più generosi sia in Europa che oltre oceano per via della loro praticità d’utilizzo.

Vedremo nel corso dei prossimi mesi le motorizzazioni proposte dalla Opel per la sua nuova coupè, anche se è auspicabile, viste le tendenze attuali, la presenza di motori sovralimentati potenti ed efficienti nello stesso tempo.