La notizia è di quelle interessanti: la Opel pubblica dati più realistici sui consumi basati sul ciclo WLTP, si tratta di un’iniziativa per una maggiore trasparenza annunciata lo scorso dicembre.

Così, prima dell’entrata in vigore dei nuovi requisiti di legge per la comunicazione dei consumi, la Casa del Fulmine diventa il primo costruttore automobilistico tedesco a pubblicare volontariamente i dati rilevati attraverso il più realistico ciclo di guida WLTP, acronimo di Worldwide Harmonized Light Duty Vehicles Test Procedure, accanto ai dati ufficiali e richiesti dalle leggi attualmente in vigore relativi ai consumi nel ciclo di guida NEDC (New European Driving Cycle).

Chiaramente, i consumi ufficiali nel ciclo NEDC sono inferiori rispetto ai dati basati sul ciclo di guida WLTP, per cui, i visitatori del sito, http://www.opel.it/tools/wltp-drivingcyle-fuelconsumption.html , in cui sono riportati tali valori, potrà aggiornarsi e, nello stesso tempo, trovare alcune dritte per una guida più parca.

“Opel vuole essere trasparente”, ha dichiarato William Bertagni, Vice President Vehicle Engineering Europe. “Per questo motivo pubblichiamo volontariamente i dati relativi al ciclo di guida WLTP accanto ai dati obbligatori relativi ai consumi e alle emissioni nel ciclo di guida NEDC. Iniziamo da nuova Astra 5 porte e Sports Tourer, pubblicando un intervallo di valori tratti dalle varie fasi del ciclo di guida WLTP, con i minimi e i massimi relativi a ciascun abbinamento di motore e trasmissione.”

L’intervallo basato sul ciclo WLTP offre una rappresentazione migliore dei consumi di carburante nella guida quotidiana “reale” rispetto ai valori registrati con il ciclo NEDC, ma i dati sono sempre calcolati utilizzando un ciclo di guida standardizzato e predefinito su un banco prove. Questo significa che il consumo di carburante effettivo in condizioni specifiche della vita reale può comunque differire rispetto a questi valori (per esempio se si guida ad alta velocità in autostrada in Germania) e può registrare valori superiori a quelli indicati.

Ecco due esempi che possono chiarire la cosa in maniera più esplicativa: i consumi nel ciclo misto NEDC di Astra 5 porte equipaggiata con motore Turbo 1.4 litri ECOTEC ad iniezione diretta da 150 CV, cambio manuale a sei rapporti e start/stop, sono pari a 5,1-4,9 litri per 100 chilometri e le emissioni di CO2 a 117-114 g/km. L’intervallo dei consumi di carburante per lo stesso modello secondo il ciclo WLTP, è di 8,5-5,0 l/100 km.

Passando al motore diesel CDTI 1.6 litri da 110 CV abbinato al cambio manuale a sei rapporti ed allo start/stop, i consumi della Opel Astra 5 porte nel ciclo misto NEDC equivalgono a 3,4-3,3 l/100 km (emissionidi CO2 di 91-88 g/km). L’intervallo dei dati relativi al consumo dello stesso modello nel ciclo di guida WLTP, risulta pari a 5,7-4,2 l/100 km.