Dopo la Adam Rocks, un’altra cittadina della Casa del Fulmine indossa i panni del SUV, si tratta della Karl che diventa Rocks per un’immagine più aggressiva e sbarazzina. L’auto sarà presentata ufficialmente in occasione del Salone di Parigi insieme alla altre novità del Brand teutonico.

Tra le caratteristiche della Karl Rocks troviamo la seduta rialzata, le barre portatutto, dei paraurti anteriori e posteriori più robusti, le protezioni sottoscocca, le modanature dei passaruota e dei cerchi in lega da 15 pollici bicolore.

Con una distanza da terra cresciuta di 18 mm, uno sterrato leggero non sarà mai un problema e la visibilità del conducente migliora in maniera significativa. Inoltre, con la Radio R 4.0 IntelliLink è possibile dialogare con moderni smartphone tramite Apple CarPlay o Android Auto. A completare la connettività della vettura pensa il servizio Opel OnStar disponibile come opzione.

Tra gli accessori annoveriamo anche l’assistenza al parcheggio fornita dal sistema Park Assist ed il cruise control con limitatore di velocità, utilissimo nelle zone residenziali dove il limite è di 30 km/h. Quindi un look da grande per la piccola di Casa Opel.

Una soluzione ideale per chi usa l’auto in città, dove ormai le buche, anche piuttosto profonde, sono all’ordine del giorno, una vettura pensata per chi desidera avere una citycar con un’immagine da SUV e capace di affrontare sterrati leggeri senza troppi problemi.