A novembre 2015 Opel ha annunciato d’aver superato la soglia di un milione di auto vendute in tutto il mondo.

A trainare il mercato del marchio tedesco anche l’Europa, dove le nuove immatricolazioni sono aumentate di circa 38.000 unità; in generale, comunque, i volumi di vendita sono cresciuti in oltre 19 paesi, cosa che ovviamente ha anche fatto salire la quota di mercato della stessa Opel.

Da Rüsselsheim, dunque, arriva soddisfazione per un risultato che premia l’azienda che, grazie a questo risultato, è sulla buona strada per migliorare vendite e quota di mercato nel 2015 per il terzo anno consecutivo.

Tra gennaio e novembre 2015, le immatricolazioni di nuove Opel sono aumentate di oltre 38.000 unità, superando il milione di veicoli venduti, in base ai dati preliminari. Nel solo mese di novembre, le vendite sono cresciute di circa 9.800 unità. La quota di mercato è aumentata di oltre 0,5 punti percentuali, raggiungendo il 5,89%. Nel periodo da gennaio a novembre, la quota di mercato è salita al 5,81%.

Nel corso dell’anno, le vendite di Opel sono aumentate in 19 paesi europei, tra cui Germania, Regno Unito, Italia, Spagna, Francia, Polonia e Danimarca. La nuovissima Opel Astra è stato uno dei pilastri del successo del marchio tedesco, pur essendo stata presentata nella maggior parte dei paesi europei solo a novembre. A oggi sono stati registrati più di 65.000 ordini per la migliore Opel di sempre: “Siamo perfettamente in linea con i nostri programmi e l’offensiva di modelli sta dando ottimi frutti. Modelli come Mokka e ADAM hanno fatto centro – ha dichiarato Peter Christian Küspert, Vice President Sales and Aftersales di Opel Groupil prossimo anno lanceremo Astra Sports Tourer e altri nuovi prodotti.”