Opel ha annunciato la costruzione del nuovo Centro Propulsori, un edificio di sette piani dedicato alla progettazione, allo sviluppo e al collaudo dei propulsori del futuro.

Dietro un investimento di 210 milioni di Euro, stanziati per la realizzazione del nuovo e ultra-moderno Centro attualmente in costruzione a Rüsselsheim, Opel guarda al futuro con ottimismo. In questa nuova sede, che verrà inaugurato nel 2017, saranno sviluppati e collaudati efficienti sistemi di trazione.

Al CEO del Gruppo Opel, Karl-Thomas Neumann, e al capo del comitato aziendale di Opel, Wolfgang Schäfer-Klug, si è unito durante la cerimonia ufficiale Dan Nicholson, massimo esperto di sviluppo dei motori e Vice President mondiale della divisione Powertrain di GM.

Karl-Thomas Neumann: “Prendiamo molto sul serio la nostra responsabilità nei confronti del clima e dell’ambiente e siamo sulla buona strada per raggiungere l’obiettivo fissato per il 2020 relativamente alle emissioni di CO2. Il nuovo Centro Propulsori renderà il nostro lavoro ancora più efficiente. Non rafforzerà solo Rüsselsheim, ma anche l’intera rete di sviluppo di GM, garantendo a Opel un ruolo di punta dell’ambito della propulsione a basso impatto ambientale.”

Il nuovo complesso comprenderà tre ali con banchi di prova e un centro tecnico. Il complesso si estenderà su una superficie complessiva di circa 36.000 metri quadri. Fra le altre cose, il nuovo centro ospiterà anche 43 banchi di prova di ultima generazione per la misurazione delle prestazioni dei motori.