Opel Mokka, il SUV compatto di grande successo, è ora disponibile nella versione GPL (Gas Petrolio Liquefatto), che va ad affiancarsi ai modelli benzina e diesel. Mokka 1.4 Turbo GPL Tech è ottimizzata per funzionare con GPL ma può anche utilizzare benzina – il guidatore sceglie infatti il tipo di carburante e può controllare l’autonomia relativa sul computer di bordo. Con il GPL, il motore turbo da 103 kW/140 cv consuma 7,7 litri di carburante per 100 chilometri (nel ciclo misto) e registra emissioni di CO2 pari a soli 124 g/km.

L’ecologica Mokka GPL Tech rispetta già le future normative Euro 6 sulle emissioni. Consumi limitati e basse emissioni come tutti gli altri modelli Opel equivalenti, da Astra a Zafira Tourer. Inoltre, rispetto alla versione a benzina, le spese per il carburante di Mokka 1.4 Turbo GPL Tech risultano inferiori di circa il 50%. Questo SUV intelligente sta conquistando tutta l’Europa ed è leader nel proprio segmento in Finlandia e Norvegia. Nel Regno Unito è al 17% di quota. In Germania Mokka è al vertice del totale segmento SUV: quasi il 12 per cento di quota di segmento nei primi due mesi del 2014 ne fanno il numero uno, secondo i dati del German Federal Office for Motor Vehicles (KBA). Mokka ha superato i 200.000 ordini a oggi, e Opel ha deciso di aumentarne la produzione spostando parte delle attività a Saragozza dalla seconda metà del 2014.

LEGGI ANCHE

Opel Mokka: grande successo, già 200.000 ordini ricevuti

Opel Mokka: fa centomila e guadagna la trazione anteriore

Opel Mokka, debutto al salone di Ginevra