Opel ha dato il via libera alle ordinazioni della nuova Insignia Country Tourer, versione della station wagon di fascia media che strizza l’occhio al mondo del fuoristrada, grazie a una precisa serie di personalizzazioni estetiche e tecniche.

La nuova Opel Insignia Country Tourer è infatti ordinabile presso i rivenditori ufficiali a partire da 39.550 euro. Rispetto alle altre Insignia, questa versione si fa notare per l’altezza da terra aumentata di 2,5 centimetri, per la protezione del sottoscocca in colore argento, per le cornici cromate degli scarichi posteriori e per i rivestimenti protettivi neri sistemati sui passaruota e sulla parte bassa delle fiancate.

La dotazione, tra accessori di serie e a richiesta, include la trazione integrale intelligente con torque vectoring, i fari IntelliLux LED a matrice con 32 elementi, il portellone elettrico handsfree, il telaio FlexRide, la telecamera anteriore Opel Eye con funzioni di allerta incidente, rilevamento pedoni e frenata automatica di emergenza in città, il sistema Hill Start Assist, il Lane Departure Warning, il sistema di mantenimento della corsia di marcia Lane Keep Assist con correzione automatica dello sterzo, il climatizzatore automatico bi-zona, l’accesso Keyless Open & Start, il Following Distance Indication e altri accessori per la sicurezza attiva.

Per quanto riguarda la connettività e l’intrattenimento, la nuova Insignia Country Tourer offre invece la Radio R 4.0 IntelliLink compatibile con Apple CarPlay e Android Auto, oltre al sistema Opel OnStar con un anno di servizi inclusi.

Il motore disponibile nella prima fase della commercializzazione è il turbodiesel 2.0 da 170 cavalli abbinabile, a richiesta, alla trazione integrale Twinster. Associato all’unità ci sono un cambio manuale a sei rapporti e un automatico a otto velocità. Più avanti arriverà un diesel più potente.

La nuova Opel Insignia Country Tourer sarà presentata ufficialmente al Salone di Francoforte 2017 del prossimo settembre, per arrivare sulle strade alcune settimane dopo.