La nuova Opel Crossland X debutta al Salone di Ginevra e si prepara a diventare uno dei modelli di maggior successo del marchio della Freccia. Sviluppata in collaborazione PSA, la Opel Crossland X sostituisce la Meriva ma abbandona la carrozzeria da monovolume compatta  per entrare nel redditizio segmento dei C-Suv.

Opel Crossland X, dimensioni

Lunga 4,21 metri, la Opel Crossland X è più corta di 7 centimetri rispetto alla Mokka ma l’abitacolo è in grado di accogliere comodamente cinque persone. Passando al vano di carico troviamo tre diverse capacità, a seconda della posizione del sedile posteriore in grado di scorrere di 15 centimetri. Lasciando il massimo spazio ai passeggeri il vano di carico parte da 410 litri, mentre reclinando la fila posteriore si può arrivare a 1255 litri.

Interni Opel Crossland X

A centro plancia della Opel Crossland X troviamo lo schermo touchscreen (fino ad 8 pollici a seconda degli allestimenti) dotato di infotainment IntelliLink. Come tradizione degli ultimi modelli Opel, la lista dei sistemi di sicurezza e di ausilio alla guida comprende un lungo elenco di tecnologie come gruppi ottici a Led con tecnologia adattiva AFL, head-up display, Advanced Park Assist, Forward Collision Alert con frenata automatica e rilevamento pedoni, Lane Keep Assist, Driver Drowsiness System e Speed Sign Recognition.

Opel Crossland X, motorizzazioni

Attesa nelle concessionarie a giugno con un prezzo di partenza di circa 17.000 euro, la Opel Crossland X sarà abbinata alle motorizzazioni benzina 1.2 da 82 o 110 cavalli e diesel 1.6 da 100 o 120 cavalli.