La Opel Corsa è di sicuro la più nota tra tutti i modelli Opel, grazie a numeri di vendita importanti: 12,4 milioni di unità nel mondo, di cui 11,8 in Europa e quasi 1,5 milioni in Italia, delle quali 800.000 ancora circolanti.

Ora è giunta alla quinta generazione e, con arguzia e stile, si reinventa non solo nell’aspetto e anima, ma anche nella comunicazione con il suo “oh yes” che non passa inosservato, merito anche della bella, Claudia Shiffer.

Siamo saliti a bordo della rossa Corsa cinque porte da 115 CV in un allestimento piuttosto sportivo.

Bella dentro e fuori

Nella Opel Corsa solo la lunghezza è cresciuta di un paio di centimetri (4,02 complessivi), ma fortunatamente è migliorato il rapporto tra ingombro esterno e abitabilità interna a beneficio del confort a bordo. Più larga e slanciata, la nuova Corsa mette in mostra un frontale caratterizzato da una mascherina più grande e collocata più in basso, un cofano motore ridisegnato e inclinato maggiormente e nuovi gruppi ottici anteriori bi-xeno con luci diurne a LED e posteriori che contribuiscono all’immagine dinamica ed energica della vettura.

A bordo, l’abitacolo è un mix tra semplicità, eleganza e sportività senza eccessi. Il volante a tre razze è sportivo, con impugnatura in pelle gradevole al tatto, mentre. La plancia è semplice con parte superiore in plastica morbida di notevole qualità e ampia consolle nera lucida.

Nel cruscotto i due strumenti tondi sono separati dall’ampio display del computer di bordo Intellilink con schermo touch da 7 pollici, che mostra comodamente tutte le informazioni necessarie per la guida e per l’assistenza alle manovre di parcheggio.

Numerosi portaoggetti e le tasche offrono ampie soluzioni di alloggio per gli oggetti. I sedili sono regolabili in altezza e reclinabili; stando seduti nei sedili posteriori lo spazio è notevole e si può viaggiare in cinque abbastanza comodamente.

La capacità del bagagliaio della Opel Corsa è di 285 litri, dunque nella media della categoria; il fondo può essere posizionato su due altezze a scelta per avere un vano più ampio oppure, portandolo a filo della soglia di accesso, per facilitare i carichi.

L’esperienza di guida

La guida è fluida e silenziosa, il cambio manuale a sei marce offre innesti precisi e morbidi e la vettura si muove agile grazie alla tenuta di strada di alto livello. I motori, completamente rinnovati, rendono ancora più confortevole la condotta e, nel caso della Opel Corsa da 115 CV da noi provata, è anche divertente. I nuovi ammortizzatori, inoltre, riescono ad assorbire meglio i disturbi causati da buche e superfici stradali irregolari.

La sicurezza è garantita, anzitutto, dall’Esp da sei airbag, di serie su tutte le nuove Opel Corsa. Nella nostra versione alcuni optional sono molto interessanti come i fari bi-xeno a orientamento automatico, i sensori che rilevano la presenza di altri veicoli nell’angolo cieco dei retrovisori comunicandolo al guidatore e il sistema Opel Eye che riconosce i cartelli stradali e li visualizza nel cruscotto e che avvisa se l’auto sta lasciando la propria corsia o se la distanza di sicurezza è troppo scarsa.

Per finire la nostra prova abbiamo testato il sistema di assistenza al parcheggio Advanced Park Assist, dotato di sensori a ultrasuoni che consentono di individuare spazi di parcheggio adeguati, paralleli o perpendicolari, e parcheggiare automaticamente calcolando la traiettoria del veicolo, senza che sia necessario impugnare il volante. La soluzione di è rivelata ottima e veloce e un valido aiuto per i guidatori meno esperti.

Sono molti i dettagli che, nel loro insieme, fanno della nuova Opel Corsa una macchina confortevole, ideale non solo in città. I prezzi variano da € 12.100 per la Corsa 3 porte 1.2 di base fino ai € 18.600 per la 5 porte Cosmo 1.0T da 115 CV.