Opel Corsa GSi arriverà presto anche in Italia, infatti la piccola sportiva tedesca sarà presto ordinabile anche nel Bel Paese, per la gioia di tutti coloro che amano la sigla GSi, tanto cara alla Casa di Rüsselsheim. La Corsa GSi sarà una variante meno cattiva della OPC, ma pur sempre molto brillante e sportiva, sia dal punto di vista estetico che per le prestazioni. Quindi viene confermata la silhouette tutta muscoli ma viene adoperato sotto al cofano un motore benzina turbo da 1.4 litri e 150 CV. Quest’ultimo garantisce delle prestazioni davvero interessanti, tanto che la piccola Opel può raggiungere gli 0-100 km/h in appena 8,9 secondi, a fronte di un consumo medio che si attesta sui 15,9 km/l, sicuramente un ottimo risultato.

Il legame tra la Corsa GSi e la Corsa OPC è evidenziato anche dai freni e dall’assetto, i quali sono entrambi di tipo sportivo e sono nati dal lavoro di messa a punto svolto sull’impegnativo circuito del Nürburgring da Volker Strycek, ex pilota tedesco a capo dei test sulle Opel più prestazionali e da corsa. La Opel Corsa GSi offre di serie al suo interno il volante sportivo, il pomello del cambio in pelle e la pedaliera sportiva in alluminio, mentre all’esterno abbiamo nuovi fascioni paraurti, il cofano anteriore con integrata una vistosa presa d’aria, minigonne laterali e l’alettone posteriore, oltre a ruote in lega leggera, che calzano pneumatici sportivi della misura 215/40, a dimostrazione delle sue velleità corsaiole. A corredo di tutto ciò si possono avere anche delle pinze freno rosse. Infine, a richiesta, si possono avere sedili della Recaro, tipici delle auto ad alte prestazioni.

La Opel Corsa GSi vuole essere un’alternativa a buon prezzo della più cattiva e onerosa OPC, tanto che in Germania viene venduta a 19.960 euro. La Corsa OPC, che monta il motore 1.6 da 207 cavalli, ha invece una valutazione in Italia di 22.570 euro.