In un’anteprima del Salone Internazionale di Francoforte del 1989, venne presentata la Opel Calibra, che quest’anno compie 25 anni. Una vettura estremamente moderna, che precorreva i tempi, con il miglior coefficiente di penetrazione di tutte le vetture di serie, sospensioni a ruote indipendenti, le posteriori con bracci oscillanti, trazione integrale a richiesta e  motori benzina con convertitori catalitici closed-loop montati di serie.  Con queste caratteristiche la Opel Calibra conquistò nel 1990 il premio di Volante d’oro, uno dei premi automobilistici più importanti a livello europeo ed il più prestigioso in Germania.

Il motore d’ingresso 2.0 litri da 85 kW/115 CV consentiva alla campionessa mondiale di aerodinamica Opel di raggiungere una velocità massima di ben 203 km/h, mentre la versione quattro valvole da 150 CV arrivava a 223 km/h. Pur garantendo prestazioni molto elevate, Calibra 16V registrava consumi di soli 7,7 l/100 km nel ciclo misto. Estetica e prestazioni sportive senza compromessi, quindi, tipicamente in stile Opel, proprio come il basso prezzo d’ingresso di soli 33.900 marchi.

L’Opel Calibra 4×4 si fece subito notare per la trazione eccellente,  stabilità ottima in frenata e un comportamento su strada sicuro. Si trattava di caratteristiche che meritavano una potenza ancora maggiore, così nel marzo del 1992 Opel stupì il mercato con la Calibra Turbo, che giunse sul mercato al prezzo di 49.800 marchi. Ma la storia di Calibra non finisce certo qui, Opel presentò Calibra Keke Rosberg Edition, nelle versione Calibra V6 2.5 da 125 kW/170 CV (per il Campionato di Turismo Tedesco).

Dulcis in fundo venne presentata la Calibra Last Edition, che rappresenta il capitolo conclusivo della storia della coupé targata Opel. I motori a disposizione erano il V6 2.5 litri o il quattro cilindri 2.0 litri da 136 CV/100 kW. Dopo sette anni di Calibra furono vendute 238.647 unità dallo stabilimento centrale di Rüsselsheim e dalla Valmet di Uusikaupunki in Finlandia.

Calibra è stata una “Must Have” per la Germania e la popolazione tedesca e non solo. Una uto che conciliava design, eleganza e sportività. Auguri a Opel Calibra per i suoi 25 anni, dimostrazione che l’auto è e sarà sempre simbolo della passione dell’uomo.

LEGGI ANCHE:

Opel Adam: per realizzare la nuova Adam Rocks si utilizza una stampante 3D

Opel Sudafrica: Adam e Mokka pronte al debutto nella Rainbow Nation

Opel Karl: nuova piccola cinque porte per la casa tedesca