Il salone internazionale dell’automobile di Ginevra si è aperto con la consacrazione della vettura vincitrice del premio “Macchina dell’anno 2012“. Il riconoscimento è andato alla Opel per l’Ampera/Chevrolet Volt.

Il Salone di Ginevra è uno degli appuntamenti più importanti per gli appassionati europei di automobilismo ed è stato anche quest’anno l’occasione per eleggere la vettura dell’anno.

Per la prima volta, spiegano sul sito ginevrino, il più anziano e prestigioso trofeo del mondo dell’automobile partirà in concomitanza con il salone. Tra le sette finaliste è stata scelta una vettura firmata Opel.

Le altre sei vetture in gara erano laCitroen DS 5, la Fiat Panda (nella foto), la Ford Focus, la Range Rover Evoque, la Toyota Yaris e la Volkwagen Up!. L’ha spuntata invece la Opel (Vauxhall Ampera/Chevrolet Volt.

Questa macchina è la vettura dell’anno 2012. Prima di attribuire il premio sono stati fatti dei test esaustivi, ha spiegato Mstson, il presidente del premio ed esperto di automobili del giornale economico svedese Dagens Industri.

Matson ha specificato che la Opel Ampera ha una sorella, la Chevrolet Volt 2012. Insieme sono riuscite a compiere passi da gigante nell’impatto ambientale e sono diventato sotto il profilo green molto competitive. E questo è stato determinante per indicarle come le migliori.

I finalisti sono stati scelti da una giuria di giornalisti internazionale.