La Opel Adam ha già superato ventimila ordini, dopo una settimana dal lancio sul mercato europeo. La maggior parte delle richieste proviene dalla Germania. La piccola vettura urbana dal look variopinto e ad alta possibilità di personalizzazione è stata presentata ad ottobre durante l’ultimo salone di Parigi e, per l’Italia, lo scorso dicembre al Motor Show di Bologna.

La personalizzazione della Adam si basa su oltre 61.000 combinazioni diverse di allestimenti per gli esterni e circa 82.000 per gli interni. Thomas Sedran, vicepresidente della Opel, afferma: “Chiunque ordini una Adam oggi può essere quasi certo che non ne vedrà un’altra identica. Ogni Adam sarà praticamente unica”.

I motori della Adam (vettura costruita interamente nello stabilimento tedesco di Eisenach) sono attualmente due, entrambi a benzina. Il modello d’ingresso è un 1.2 da 70 cavalli (prezzo base di listino 11.750 euro); è disponibile anche un 1.4 da 100 cavalli. Per entrambi la casa dichiara consumi medi intorno ai 20 Km per litro. Successivamente il modello verrà dotato anche di un propulsore turbo ad iniezione diretta di benzina, abbinato ad un cambio manuale a 6 rapporti. Su tutte le versioni è disponibile a richiesta il sistema start/stop.