Nissan crede molto nei crossover e Il Nuovo “nomade urbano” Qashqai che sarà in vendita da febbraio 2014 ha svelato il suo nuovo design e le avanzate tecnologie che lo equipaggiano. La carrozzeria è più lunga, leggermente ribassata e più larga rispetto a quella attuale: un espediente che gli conferisce maggior eleganza pur conservando un portamento da crossover, dimensioni compatte e posizione di guida rialzata. Anche i dettagli di stile, come il cofano “a conchiglia”, concorrono a creare una presenza di grande impatto senza tradire il DNA estetico del marchio.

La seconda generazione della Nissan Qashqai (qui il nostro test drive) sarà proposta in tre allestimenti: Visia, Acenta e Tekna, mentre Qashqai Premier Limited Edition sarà costruito su base Tekna, il top di gamma che offre di serie una dotazione completa ed esprime al meglio la passione di Nissan per le forme più avanzate, ma accessibili, di tecnologia e design.
Ma quello che più colpisce è il sistema Safety Shield di Nissan: con Qashqai si arricchisce del dispositivo anticollisione frontale, del monitoraggio dello stato di allerta del guidatore, del riconoscimento della segnaletica stradale e molti altri sistemi innovativi di sicurezza, mentre il pratico Sistema di assistenza al parcheggio si fa carico delle manovre in città. Vediamo da vicino questi dispositivi:
* Sistema anticollisione frontale un sistema che esegue una scansione radar del tratto di strada davanti al veicolo per offrire tre diversi livelli di assistenza In caso di mancata risposta da parte del conducente, il sistema applica parzialmente il freno e, se la distanza continua a diminuire, provoca l’arresto del veicolo stesso.

nuova Nissan Qashqai

nuova Nissan Qashqai

* rilevamento colpo di sonno, stanchezza e/o distrazione del guidatore, dopo aver analizzato lo stile di guida per 10 minuti, Nissan Safety Shield controlla i movimenti dello sterzo, visualizzando una spia sul cruscotto non appena diventano incostanti. In questo modo, il conducente saprà quando è il momento di fare una pausa.
* telecamera anteriore che rileva e mostra automaticamente i segnali dei limiti di velocità. Il sistema funziona in tutta Europa, indipendentemente dalla segnaletica di ciascun Paese, e riporta due valori distinti per i paesi in cui vige un doppio standard a seconda delle condizioni meteorologiche e, quindi, del manto stradale (asciutto o bagnato).
* sistema di Avviso cambio di corsia involontario, utile in modo particolare sulle strade a corsie multiple, segnala eventuali deviazioni dell’auto rispetto alla corsia di marcia. Il computer di bordo rileva anche la segnaletica orizzontale più sbiadita, “intuisce” se Qashqai sta deviando dalla direzione voluta senza segnalarlo e avverte immediatamente il guidatore perché ritorni in carreggiata.
* sistema di copertura degli angoli ciechi che sfrutta le videocamere dell’AVM per individuare i veicoli che si trovano nell’angolo cieco degli specchietti retrovisori, su entrambi i lati di Qashqai. La presenza di eventuali veicoli viene segnalata da una spia luminosa integrata negli sportelli anteriori, sul lato corrispondente. Se il conducente attiva gli indicatori di direzione per cambiare corsia, ma il sistema rileva una potenziale collisione con un veicolo che sta sopraggiungendo, la spia lampeggia accompagnata da un allarme sonoro.

I tecnici Nissan hanno insomma messo a punto soluzioni pratiche e ingegnose per fare del nuovo Qashqai il compagno di viaggio ideale: il vano di carico modulabile, ad esempio, aumenta lo spazio a disposizione di passeggeri e bagagli, mentre la cappelliera può essere comodamente riposta quando non viene utilizzata.

Una completa gamma di motori completa il listino con quattro unità (due benzina e due diesel), e con la possibilità di poter scegliere fra due o quattro ruote motrici e fra cambio manuale o il nuovissimo cambio automatico Xtronic sulla 1.6 dCi. Il 1.2 turbo benzina da 115 cavalli e 190 Nm di coppia, e dall’estate 2014 il 1.6 turbo benzina da 150 cv. Ovviamente i più richiesti in Italia saranno i turbodiesel, ovvero il 1.5 dCi da 110 cavalli (Emissioni di CO2 da 99 grammi per km) e il 1.6 dCi da 130 cavalli.
Prezzi a partire da 19.990 Euro mentre per la versione Premier Limited Edition il prezzo è di €33.620 chiavi in mano.