Al prossimo Caravan Salon di Düsseldorf, in programma dal 30 agosto al 7 settembre, Mercedes-Benz presentaerà il nuovo Marco Polo, autocaravan compatto che punta a coniugare funzionalità, estetica e stile. Il veicolo, realizzato in collaborazione con il partner di lunga data Westfalia, offre soluzione che invocano alla praticità come i vani portaoggetti, le diverse tipologie di seduta e riposo e le dotazioni da campeggio per la zona esterna. Riprende il design della carrozzeria della Classe V e negli interni presenta pregiati materiali di lavorazione.

Il padiglione interno e i rivestimenti delle fiancate sono realizzati in color Porcellana che aumenta la percezione dello spazio a disposizione mentre i rivestimenti dei sedili sono disponibili in tessuto Santiago beige seta, in Santiago nero o in pelle Lugano beige seta. La fodera del pavimento è robusta e facilmente lavabile mentre l’illuminazione dell’abitacolo è garantita da luci a LED incassate. Il modulo della cucina integra due fornelli a gas, un lavandino e un frigorifero da 40 litri con congelatore che arriva alla temperatura di -20 gradi. Entrambi sono alloggiati all’interno dell’abitacolo in modo da essere protetti dal gelo. Il tavolino ribaltabile con superficie resistente ai graffi può essere utilizzato da quattro persone ed è fissato al modulo cucina in modo da assicurare il minimo ingombro.

Il divano a due posti nel vano posteriore può essere fatto scorrere su apposite guide e premendo un pulsante, in pochi secondi si trasforma in un letto singolo o in un letto matrimoniale della superficie di 2,03 x 1,13 m. Sotto al tetto sollevabile vi è un altro letto che misura 2,05 x 1,13 m e si apre a veicolo parcheggiato permettendo di dormire protetti da una rete anti insetti e da paratie di sicurezza. Nella parte posteriore sono presenti un capiente guardaroba a porte scorrevoli, un porta abiti e uno specchio estraibile illuminato. Un’ampia gamma di sistemi di sicurezza sia attiva che passiva garantiscono una sicurezza ottimale. Presenti di serie windowbag e sidebag per torace e bacino sia sul lato guida che sul lato passeggero anteriore, il sistema Crosswind Assist ed il sistema Attention Assit, in grado di segnalare lo stato di scarsa attenzione ed affaticamento di chi siede alla guida. A richiesta è disponibile il Park Assist, la telecamera aiuto parcheggio, la telecamera a 360 gradi, il sistema antisbandamento, il Collision Prevention Assist e il LED Intelligent Light System.

Le motorizzazioni turbodiesel a quattro cilindri spaziano dal 200 CDI da 136 CV (coppia massima di 330 Nm) alla versione 220 CDI da 163 CV (380 Nm) che promette un consumo di soli 6 litri per 100 km ed emissioni di CO2 di 158 grammi per chilometro. La motorizzazione al top di gamma presenta 190 CV e l’elevata coppia massima di 440 Nm con i consumi che salgono a 6,1 l mentre nelle fasi di accelerazione dispone di una potenza aggiuntiva di 10 kW e 40 Nm (‘overtorque’) con una coppia massima di 480 Nm. Il servosterzo elettromeccanico di serie punta ad offrire un’ottima agilità e versatilità in fase di manovra, buona maneggevolezza nel traffico urbano ed una perfetta governabilità alle velocità più elevate.

Con un diametro di sterzata di 11,8 m, il caravan è lungo 5,14 m, e potrebbe risultare maggiormente manovrabile di alcune berlina di classe superiore. Grazie all’altezza di 1,98 m è possibile entrare in tutti i normali garage, parcheggi multipiano e impianti di lavaggio. Il nuovo Marco Polo sarà ordinabile in Italia entro la fine dell’anno. Prezzi ancora da definire.

LEGGI ANCHE

Mercedes-Benz Serie AMG 45: record di vendite 

Valore residuo auto: Mercedes-Benz è il marchio più stabile nel tempo

Mercedes-Benz Milano: partner d’eccezione di MITO

Nuova Mercedes-Benz Classe V: ecco la monovolume