Dopo aver visto il calendario della Formula 1 con una serie di polemiche in merito ad alcune tappe per cui gli organizzatori non forniscono garanzie, si passa adesso all’attesa per le vetture della prossima stagione. La competizione tra Red Bull, McLaren e Ferrari si annuncia all’ultimo bullone. Ma non riguarda soltanto la ricerca dei piloti che almeno per queste tre squadre sono stati confermati come l’anno precedente.

Stavolta la guerra è a chi presenta prima il modello. Gli eventi di presentazione, in genere, sono a ridosso dei test invernali ma anche qualche giorno di vantaggio sui diretti avversari può essere determinante per influenzare fan e sponsor.

La McLaren sembra la più lesta, ha già detto infatti che venerdì 27 gennaio presenterà la Mp4-27 su cui disputeranno le gare Button ed Hamilton. La casa di Woking cerca di battere sul tempo le avversarie mettendole anche un po’ in imbarazzo con l’elenco delle novità.

Gli affezionati della scuderia di Maranello, invece, dovranno aspettare qualche giorno in più e arrivare fino alla sessione invernale di test che si tiene a Jerez de la Frontera. Lì sarà presentata la nuova Rossa che almeno per la sigla segna un ritorno al passato.

La Ferrari del 2012 dovrebbe chiamarsi F12, oppure F2012 o ancora F812.