Nel rinnovamento della gamma Dacia esposta al Salone di Parigi 2016 c’è anche il restyling delle Sandero e Sandero Stepway, che si presentano con una linea rivista in alcuni dettagli e resa più moderna per tenere vivo l’interesse del mercato.

Sulla nuova Dacia Sandero 2017 e sulla Sandero Stepway si notano subito i nuovi gruppi ottici dotati di luci diurne a LED e la calandra modificata rispetto alla versione precedente. Nuovi sono anche i paraurti anteriori, mentre al posteriore il rinnovamento passa essenzialmente per le luci di disegno inedito, anch’esse dotate peraltro di tecnologia a LED.

L’abitacolo non è stato tralasciato e ha ricevuto un miglioramento della qualità generale che passa per alcune finiture satinate e per il nuovo volante con disegno a quattro razze che, sugli allestimenti più costosi e ricchi, si contraddistingue per una sensazioni di morbidezza al tatto mirata a renderne piacevole l’impugnatura.

Dacia ha annunciato il debutto di una nuova serie di cerchi in lega e di copricerchi che varieranno a seconda dei mercati, mentre assume particolare importanza l’arrivo nella gamma Sandero e Sandero Stepway del motore 1.9 SCe. Si tratta in questo caso di un’unità a benzina Euro 6 a tre cilindri in grado di assicurare una potenza di 75 cavalli a fronte di una diminuzione di consumi ed emissioni.

Completa, in rapporto al prezzo di listino e come ormai tradizione per il marchio Dacia, è la dotazione, che comprende accessori come l’Hill Start Assist, la retrocamera per agevolare le manovre di parcheggio (optional su alcune versioni) e diversi aiuti alla guida.