In un periodo di forte crisi del mercato automobilistico è chiaro che un’azienda che fa stime ottimistiche relative alla vendita di una nuova macchina, ha un prodotto davvero esemplare tra le mani.La Toyota sa di poter colpire al cuore molti automobilisti con la nuova Yaris che coniuga elettronica, sicurezza e design, al punto che si parla di 35 mila unità vendute soltanto nel nostro paese nei prossimi 12 mesi.

Una macchina che non supera i quattro metri ha molti concorrenti da sfidare. Però già a partire dal motore scopriamo una competitività estrema della nuova Yaris. Si pensi che ha un motore 3 cilindri benzina da un litro.

A questo si affianca un altro motore sempre a benzina ma a4 cilindri e 1300 di cilindrata, più un motore turbodiesel 1400.

Interessante, come abbiamo anticipato, è il portafoglio tecnologico della vettura Toyota che ha compreso nel prezzo anche il sistema proprietario Touch & Go, utilissimo per la navigazione, per controllare il traffico, per tenere d’occhio i limiti di velocità e sapere dove sono piazzati gli autovelox.

Su molti siti specializzati nell’analisi delle vetture, è stato fatto un confronto tra la nuova Yaris ed altre macchine economiche che hanno caratteristiche simili. Tra queste rientrano le varie Suzuki Alto e Splash, la Peugeot 107, la Tata Indica e anche la Fiat Panda.

Il responso degli esperti è che la scelta sarà solo questione di gusti.