Con un tweet di Elon Musk, Tesla ha annunciato che la consegna dei primi trenta esemplari della nuova Model 3 è in programma durante un evento che si terrà il prossimo 28 luglio.

L’inedita berlina elettrica americana, che ha superato con due settimane d’anticipo tutte le prove necessarie a decretarne l’entrata in produzione, si avvia a grandi passi verso il mercato e appare verosimile che i tempi di consegna possano ridursi di circa sei mesi rispetto a quanto previsto inizialmente.

Forte di un’autonomia di 346 chilometri e di uno scatto da 0 a 100 km/h in poco più di cinque secondi e mezzo, la Tesla Model 3 ha l’obiettivo di ampliare le vendite del marchio in un segmento inferiore a quello della sorella Model S. A Palo Alto contano infatti di produrre 100 esemplari ad agosto, per arrivare a superare i 1.500 a settembre e raggiungere una produzione mensile di 20.000 vetture a dicembre.

L’avvio delle ordinazioni ha per ora confortato i vertici Tesla sull’interesse del pubblico per il modello, che ha totalizzato ben 500.000 richieste nonostante al momento le possibilità di personalizzazione siano ridotte. I primi clienti, infatti, possono scegliere unicamente la colorazione esterna per la carrozzeria e il diametro dei cerchi.